NEW ESP ARTISTS !! DILLINGER ESCAPE PLAN E CHOAL CHAMBER !

Ben Weinman, uno dei membri fondatori dei The Dillinger Escape Plan, è riconosciuto e rispettato per qualità che vanno ben oltre le sue abilità alla chitarra. Nato nel 1975 a New Jersey, Ben consegue una laurea in psicologia per poi continuare i suoi studi universitari, anche dopo la prima laurea. Nel 1997 Weinman allaccia i contatti con i membri di una band punk hard-core del Jersey chiamata Arcane, e registra con loro una demo intitolata ‘The Dillinger Escape Plan’. Poco dopo, la band cambia nome e iniziano un tour per locali del nord-est Americano. L’intensità delle loro performance, ed il livello di complessità musicale, insolita nei gruppi punk, in poco tempo guadagnano loro il riconoscimento meritato. Ben diventa così il compositore principale e coproduttore di gran parte della loro musica. Lavoro duro e successo Come molte band di successo, i The Dillinger Escape Plan attirano fan e popolarità nazionale attraverso l’arduo lavoro svolto in tour, ma anche grazie alle innovative tecniche di composizione e produzione che Weinman apporta alla band. Nel 1999 pubblicano Calculating Infinity ,il loro primo album full-length, che da allora è diventato un punto di riferimento per il metal avant-guarde. Come molte altre band, i The Dillinger Escape Plan hanno avuto qualche imprevisto di percorso, nel loro caso ha riguardato infortuni ai membri della band e una serie di cambi di formazione che li ha costretti a dover  affrontare la loro successiva registrazione senza un cantante. Tuttavia, nel 2004, la band pubblica Miss Machine, il secondo album full-length, che viene accolto positivamente dal pubblico, finendo sulle classifiche Billboard. Il 2007 vede il lancio del loro terzo album full-length Ire Works, un altro successo di critica e di vendita. Ottenendo riconoscimenti per le sue abilità come chitarrista, nel 2008, Ben entra nella classifica dei 50 chitarristi più veloci di tutti i tempi compilata dalla rivista Guitar World. L’anno successivo la band pubblica il quarto album, Opinion Paralysis, sulla loro etichetta discografica. Suonando come headliners con diversi bands, i DEP ottengono il riconoscimento da parte della rivista Revolver Magazine come ‘Best Underground Band’, miglior gruppo underground. I The Dillinger Escape Plan continuano da allora a fare tour e a lavorare su nuovi pezzi. Ben e ESP Sono molti anni ormai che Ben suona chitarre ESP, soprattutto utilizza la sue LTD MH-1000NT e LTD H-1001, e occasionalmente anche le ESP M-1 e ESP Horizon. In una recente intervista gli è stato domandato come mai lui scegliesse di usare i modelli LTD sia nello studio che dal vivo. La sua risposta? ‘la verità è che c’erano alcuni momenti in cui la LTD semplicemente suonava meglio. Sono chitarre ottime e robuste.’ Qualunque chitarra Ben decida di usare, siamo felici di avere lui e il suo stile innovativo ad aiutarci nello sfoggiare la potenza di LTD e ESP. Chela Rhea Harper dei Coal Chamber  Pur non essendo la prima donna bassista che entra a far parte della ESP family, Chela Rhea Harper è la prima ad essere un endorser  ESP di seconda generazione. Suo padre, Carl Harvey, è un bravissimo chitarrista e cantautore, meglio conosciuto per il suo lavoro  come parte della leggendaria band raggae Toots & the Maytals. Ovviamente il talento scorre nelle sue vene e Chela crea ora il proprio percorso musicale entrando a far parte dei Coal Chamber per il loro attesissimo ritorno sul palco. L’intera vita di Chela ruota intorno alla musica. Per via dei suoi molti parenti coinvolti nell’ambito di registrazioni e tour professionali, Chela passa sin da bambina molto tempo negli studi di registrazione, e all’età di sette anni per la prima volta contribuisce, in qualità di cantante,  ad una registrazione professionale. Già da giovane i suoi gusti musicali tendono verso band rock aggressive quali Tool, System of a Down e Rage Against the Machine. All’età di 19 anni Chela ha già intrapreso diverse collaborazioni musicali, partecipando a progetti che le permettono di affinare le sue abilità come musicista e come compositrice. Contemporaneamente inizia ad imparare di più sulla registrazione e sull’ingegneria acustica. Coal Chamber è una band che ha riscosso moltissimo successo negli anni 90, ma che si sciolse nel 2003. L’anno scorso Dez Fafara, Meegs Rascón e Mike Cox, membri della band originale, decidono di riunirsi e chiamano Chela ad occupare il ruolo di bassista. Mettendo il nuovo lineup alla prova, la band debutta in grande stile, esibendosi sul palco del Soundwave, l’enorme festival australiano, nel febbraio 2012. Sembrerebbe che i fan della band, vecchi e nuovi, stiano dando a Chela un caloroso benvenuto. Chela e ESP Il basso scelto da chela è il LTD B-335 in Stain Black, un basso perfetto per accompagnare i bassi profondi di una band come i Coal Chamber. Il B-335 è un basso a 5 corde a costruzione bolt-on con scala da 34” , corpo in acero e manico in acero / palissandro in 5 pezzi . Bridge ESP BB-605 con disegno string-thru-bodY, pickup attivi ESP ASB-5, un equalizzatore attivo a tre bande ESP ABQ-3. TROVATE I RIVENDITORI SELEZIONATI ESP LTD CLICCANDO A QUESTO LINK : RIVENDITORI SELEZIONATI ESP LTD
 
  

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per fornire servizi in linea con le tue preferenze. Se prosegui con la navigazione accetti di ricevere i cookie.   Altre info. Accetto!