FABIO FRASCHINI

Rotosound - Lakland

Fabio Fraschini, classe 1971, inizia il suo percorso musicale all’inizio degli anni ‘90 con la death metal band Desecration con la quale registra il suo primo album. Dopo aver militato in altre formazioni di musica estrema (Enthralment, Corpsegod, D-Form) inizia la carriera professionistica nel 2000 suonando nei dischi di Marjorie Biondo ed Enrico Sognato (entrambi a Sanremo di quell’anno). Collabora con artisti italiani e internazionali (Daniele Groff, O.R.O., Valeria Rossi, Jennifer Matthews, Stefano Panunzi, Arctic Plateau, Novembre, Zero Assoluto, Il Volo, Marina Rei, Rino Gaetano Band, Gianluca D’Alessio, Reale Accademia di Musica). Ad oggi ha suonato in più di 50 album. Parallelamente all’attività di bassista si dedica alla produzione musicale nel suo studio Playrec dove ha lavorato, tra i molti, per Bud Spencer Blues Explosion, Degenerhate, Silvia Salemi, Arctic Plateau, Stefano Panunzi, Rodolfo Maltese, Fjieri). Ha collaborato con la rivista “Chitarre” occupandosi di recensioni e test e ha intervistato molti esponenti del mondo del basso elettrico tra cui Robert Trujillo, Antonella Mazza, Dave Ellefson e Leland Sklar. E' membro fondatore del duo di pop cinematico Starship 9 (sotto contratto con la label di culto Cinevox) ed è testimonial/endorser dei bassi Lakland e delle corde Rotosound.

Lakland per me è sinonimo di versatilità, intonazione e comodità. Quando ho bisogno della presenza della quinta corda e dell’intellegibilità di ogni singola nota diventa insostituibile sia in studio che dal vivo.

Rotosound rappresenta un ideale di suono che diventa realtà. Timbro rotondo, armoniche esplosive, durata nel tempo: non si può desiderare di meglio!

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per fornire servizi in linea con le tue preferenze. Se prosegui con la navigazione accetti di ricevere i cookie. Altre info. Accetto!