The GasTube - Alessandro Barbetti ha provato il GE300, il nuovo attesissimo multieffetto di MOOER, ecco che ne pensa nel suo video e nel suo articolo.

La nuova astronave di casa Mooer: Ge300!

Mooer è sicuramente famosa per i prodotti caratterizzati da un ottimo rapporto qualità/prezzo, oggi ci troviamo con una pedaliera che per confermare dovrà essere molto completa perchè la casa di Shenzhen ha alzato l’asticella del prezzo,vediamo se anche la qualità segue questo trend.

Confezione e contenuto: la scatola è curata e l’apertura molto interessante perchè svela la pedaliera in maniera molto elegante.
Sono inclusi l’alimentatore e un piccolo manuale d’istruzioni.

Materiali e touch and feel: la costruzione segue quella di GE200, portando qualche miglioria e confermando quanto di buono si può dire per la sorella minore: tutto metallo per lo chassis, jack femmina e switch. Plastica per le manopoline (è ottima al tatto).
Ottima sensazione di solidità generale.
Misure molto contenute: 41×21 cm, veramente piccola in relazione alle grandi possibilità che offre.

Gestione della pedaliera: sono presenti una marea di switch, manopole e connessioni in/out. Tranquilli, vi spiego tutto.
Gli switch: sono 10 in totale: 4 per la selezione delle patch, quelli inferiori, 4 per la modifica delle patch, quelli superiori) e due, quelli a sinistra, per la selezione dei banchi su cui andiamo a trovare i singoli suoni.
Le manopole: quelle poste sulla parte destra controllano i parametri a schermo (che non è touch screen), quelle a sinistra regolano i volumi delle varie uscite, di modo da averne il pieno controllo.
Connessioni in/out: sono tantissime, si parte dall’ ingresso aggiuntivo per un secondo pedale d’espressione, poi troviamo input per la chitarra, send/return stereo, uscita jack stereo, uscita cuffie, uscita bilanciata, midi in/out/thru, USB per la connessione al computer e utilizzo come scheda audio e tasto on/off.

La programmazione è facile ed intuitiva, anche grazie alla presenza dei tasti che vanno ad attivare e disattivare i singoli blocchi degli effetti: semplice, veloce e pratico.

Leggi l'articolo completo: https://www.gastube.it/2019/06/24/la-nuova-astronave-di-casa-mooer-ge300/

Guarda il video:

The GasTube ha testato la GE300 di MOOER! The GasTube ha testato la GE300 di MOOER!
 
  

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per fornire servizi in linea con le tue preferenze. Se prosegui con la navigazione accetti di ricevere i cookie.   Altre info. Accetto!